EBRI

EBRI (European Brain Research Institute) è un Istituto internazionale di ricerca scientifica interamente dedicato allo studio delle Neuroscienze.
Costituito nel 2002, per volontà del premio Nobel Rita Levi-Montalcini, EBRI risponde alla necessità di avere in Italia un centro dove

condurre ricerche di natura fondamentale sul cervello con l’obiettivo di individuare nuove strategie terapeutiche per malattie neurodegenerative, come l’Alzheimer, e per altri gravi disturbi del sistema nervoso.
La Fondazione EBRI “Rita Levi-Montalcini” è un’organizzazione privata senza scopo di lucro.

Svelare
la Complessità del Cervello

Il cervello è costituito da 100 miliardi di cellule nervose, i neuroni, che formano una rete interconnessa di straordinaria complessità. L’attività di queste cellule è responsabile dei nostri movimenti più semplici quanto delle funzioni superiori, come l’elaborazione del pensiero, la memoria e le emozioni. Il cervello è anche uno degli organi più colpiti dalla

malattia e il numero di persone, affette da patologie psichiatriche e neurodegenerative, come l´Alzheimer, è in continuo aumento.
Nonostante i progressi realizzati dalla ricerca nel campo delle Neuroscienze, una conoscenza più approfondita del cervello è, e rimane, la grande sfida per prevenire e curare le malattie che lo colpiscono.

Promuovere
Ricerche Interdisciplinari

In Italia le ricerche sul cervello sono state condotte per troppi anni in centri isolati l’uno dall’altro e non si sono sufficientemente avvalse di scambi interdisciplinari. L’iniziativa di Rita Levi-Montalcini si è realizzata con EBRI in una realtà di respiro internazionale, in grado di portare avanti le ricerche sul cervello con un approccio multidisciplinare. L’istituto attrae menti eccellenti, provenienti da diversi settori scientifici, e offre loro la possibilità di confrontarsi in tempo reale sui temi più

avanzati e promettenti delle neuroscienze, sinergizzando risorse umane, strutturali ed economiche. Ulteriore elemento qualificante dell’EBRI è il reclutamento di nuovi gruppi di ricerca, che, basandosi esclusivamente su credenziali di merito, consente di selezionare scienziati di grande reputazione. Applicando questi criteri, EBRI ha già favorito il rientro in Italia di giovani, promettenti cervelli, che hanno avuto la possibilità di riportare competenze preziose nel proprio Paese.

Combinare
Tecnologie Avanzate

EBRI è una realtà scientifica in fase di espansione e rappresenta un modello di forte attrazione per scienziati di altri centri di ricerca e per il futuro coinvolgimento di industrie ad alto livello tecnologico. L’istituto è organizzato in laboratori indipendenti e facilities centralizzate. La presenza di apparecchiature di ultima generazione permette di combinare in tempo reale tecnologie di punta in campi molto differenti, incentivando sinergie e potenziando i risultati.

 

La ricerca poggia su una piattaforma tecnologica integrata che combina:

  • Sofisticate tecnologie transgeniche
  • Genomica funzionale e proteomica
  • Microscopia confocale a scansione laser
  • Isolamento di popolazioni neuronali pure
  • Colture di cellule staminali neuronali
Conseguire
Eccellenza nella Ricerca

EBRI persegue i propri obiettivi scientifici implementando approcci diversi allo studio delle Neuroscienze. Scienziati con preparazione specifica ricorrono a tecniche di biologia molecolare e cellulare, genetica, biofisica, bioinformatica, genomica e proteomica, elettrofisiologia e nanotecnologie.

Le attività principali di ricerca riguardano lo studio di:

 

Integrare
Competenze

EBRI è costituito, sul modello di altre prestigiose strutture di ricerca europee, da un unico Centro, di circa 25.000 mq, situato a Roma. L´istituto ha favorito il ricollocamento nella stessa sede di altre importanti realtà scientifiche, attive nel campo delle neuroscienze: i laboratori di ricerca dell’IRCCS Santa Lucia, istituto ad alta specializzazione dedicato alla riabilitazione neuromotoria e l´Istituto di Neurobiologia e Medicina Molecolare del CNR. L´aggregazione di queste tre

istituzioni in un unico polo integrato costituisce il centro di ricerca sul cervello con la più alta concentrazione di studiosi in Italia. EBRI collabora inoltre con università e centri di ricerca nazionali ed internazionali e ospita due laboratori Telethon. EBRI è diretto da un Consiglio di Amministrazione, presieduto da Rita Levi Montalcini. Il Consiglio di Amministrazione è assistito da un Consiglio Scientifico composto da neuroscienziati di grande reputazione internazionale, tra cui tre Premi Nobel.